L'Oscar Cassini diventa Red Carpet e si espande


Nel 2005 Zeta e Gian organizzavano la prima edizione dell'Oscar Cassini. Da quel momento i ragazzi del liceo Cassini di Sanremo propongono ogni anno i loro candidati: illustri compagni distintisi dagli altri per bellezza, simpatia, minchiaggine a altre 9 categorie.

Ogni anno 12 prescelti assurgono al titolo piu' ambito: lasciare un segno indelebile negli annali della scuola.

I ragazzi delle scuole che partecipano hanno la possibilita' di presentare i candidati tramite dei moduli cartacei o tramite internet.
Una volta restituiti i moduli, i nomi dei candidati verranno inseriti su questo sito e si apriranno le votazioni: per una settimana voterete e alla fine, in discoteca, dichiareremo chi sono i vincitori per ogni categoria (vedi sotto)

Se non sei ancora iscritto, effettua la registrazione rapida, portai votare, saperne di piu' e scrivere sulla bacheca di festeoneste (Wall) . Da quest'anno l'Oscar Cassini diventa RED CARPET e si estende anche a Imperia e Ventimiglia. Ogni istituto eleggera' i suoi vincitori, e alla sfida finale sapremo chi sara' degno di sfilare sul red carpet.

Le 12 categorie che hanno reso leggendario l'Oscar Cassini, oggi Red Carpet, sono la linfa di questa festa, quindi e' il caso di spendere due parole a riguardo.

Il piu' Bello / La piu' Bella

Direi che il nome dice abbastanza, essendo un categoria piuttosto sentita, abbiamo previsto due categorie distinte per maschi e femmine. Ovviamente ogni altra categoria e rivolta tanto ai maschi quanto alle femmine, festeoneste e' per le pari opportunita'.

Il piu' Becione

Spesso la bellezza non basta: in ogni scuola c'e' un personaggio che si differenzia per la particolare abilita' ad attrarre l'altro sesso (o perche' no, lo stesso). Il candidato ideale per questa categoria sa come comportarsi e vanta un portfolio di compagne/i non indifferente.

Il piu' Minchia

Questa e' sicuramente la piu' contestata categoria di sempre, ma anche la piu' rappresentativa: il piu' minchia ideale e' colui che con la sua sbadataggine si caccia sempre in situazioni imbarazzanti, colui che trova sempre il modo di fare una brutta figura, ma che proprio per questo riesce a ritagliarsi un posto nel cuore dei suoi compagni.

Il piu' Assente

Senza troppi fronzoli, il piu' assente e' colui che piu' di altri cede alla tentazione di non presentarsi, non solo alle lezioni, ma anche nella vita di tutti i giorni. Potrebbe essere valutato in base a dati oggettivi, ma la vittoria dovrebbe dipendere anche dallo stile con cui il piu' assente perpetua il suo hobby preferito: starsene a casa.

Il piu' Ritardatario

Analogamente, il piu' ritardatario ama prendersi il suo tempo. Come per il piu' assente, c'e' modo e modo di arrivare in ritardo, e quindi il candidato ideale non deve necessariamente essere quello che arriva tardi piu' spesso.

Il piu' Simpatico

Questa categoria e riservata a coloro i quali regalano ai compagni grasse risate. A differenza del piu' minchia sono pero' risate regalate volontariamente, e non causate dalla propria minchiaggine.

Il piu' Stiloso

Il piu' stiloso fa sentire la propria presenza non solo abbigliandosi in maniera speciale, ma anche assumendo un certo spessore con i suoi discorsi e son la sua presenza di spirito. Lo stile non e' acqua, e questo e' il modo migliore per dare a Cesare quel che e' di Cesare.

Il piu' Svarionato

In ogni classe c'e' un ragazzo che, per un motivo e per l'altro, ha sempre la testa tra le nuvole, che non si accorge subito di cio' che gli accade intorno e che, soprattutto, non se ne cura piu' di tanto.

Il piu' Astuto

L'astuzia non va confusa con l'intelligenza, perche' non e' solo questo: chi e' astuto ha presenza di spirito, ed e' in grado di capire immediatamente la situazione in cui si trova. Se volete, possiamo considerare questa categoria l'opposta del piu' svarionato.

Il piu' Vizioso

Vizioso e' colui che si abbandona ai piaceri carnali, siano essi il cibo, il bere o chissa' che altro. Il vostro amico che piu' si dedica ai piaceri fisici e' perfetto per questa categoria.

Il piu' Vecchio

A volte non si e' vecchi solo anagraficamente, anche perche' se cosi' fosse sarebbe inutile votare: il candidato ideale per questa categoria assume atteggiamenti che, in accezione positiva, possono essere definiti 'maturi'